Come conserva il pane

Il nostro pane è realizzato con sfarinati da grani italiani di altissima qualità, con le migliori tecniche panificatorie e con lievito madre. Questo lo rende particolarmente duraturo e, a seconda della tipologia, nel suo sacchetto di carta rimane perfetto per 2-3 giorni. Nel caso la mollica risultasse leggermente rappresa, basterà scaldarlo (rinvenimento) qualche minuto, dipende dalla pezzatura rimasta, in forno/padella/tostapane e tornerà perfetto.

In alternativa si conserva una settimana se tenuto in un sacchetto ermetico in frigorifero o per più di un mese in congelatore. In quest’ultimo caso è preferibile porzionarlo prima di confezionarlo.

Come gustare al meglio le nostre pizze e focacce

 Le nostre focacce e nostre pizze sono preparate con ingredienti selezionati, di altissima qualità e seguendo la stagionalità. Rispetto alla pizza tonda tradizionale, presentano un enorme vantaggio perché vengono trasportate a temperatura ambiente e per guastarle al meglio necessitano di una cottura finale. Le nostre pizze e le nostre focacce sono buonissime anche il giorno seguente, basterà conservarle in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico. 

COTTURA FINALE DELLE FOCACCE

Le nostre focacce presentano un impasto soffice, con un alveolatura minuta e molto diffusa e una base croccante. Gli ingredienti presenti sulla focaccia sono già stati cotti con la stessa e questo la rende visivamente molto differente dalla pizza (l’unica eccezione si ha con la focaccia margherita DOP dove la mozzarella di bufala DOP è a crudo). Per gustarle al meglio a casa, non è AMMESSO l’uso del microonde 🙈, ma potete scegliere una delle seguenti modalità: 

1

FORNO: preriscaldare bene il forno a 240-250°C con già dentro la teglia. Dopo 20-30 minuti, estraete la teglia ROVENTE, ci posizionate sopra le focacce, le infornate per 2 minuti e poi sono pronte.

2

PENTOLA: scaldate bene una pentola antiaderente, spegnete il fuoco, ci posizionate sopra le focacce, mettete il coperchio, attendete 2-3 minuti e sono pronte.

3

TOSTAPANE ORIZZONTALE: scaldate bene il tostapane, ci posizionate sopra le focacce, chiudete il tostapane preferibilmente tenendo il coperchio sollevato in modo da non schiacciarle ed attendere 2-3 minuti. 

COTTURA FINALE DELLA PIZZA IN TEGLIA

Le nostre pizze ad alta idratazione presentano un impasto con un alveolatura aperta friabile e croccante. La farcitura delle pizze viene fatta a crudo su una base precedentemente cotta all’80% senza ingredienti. Per gustarle al meglio a casa, non è AMMESSO l’uso del microonde 🙈, ma potete scegliere una delle seguenti modalità: 

1

FORNO: preriscaldare bene il forno a 240-250°C con già dentro la teglia. Dopo 20-30 minuti, estraete la teglia ROVENTE, ci posizionate sopra le focacce, le infornate per 4-5 minuti e poi sono pronte.

2

PENTOLA: scaldate bene una pentola antiaderente, spegnete il fuoco, ci posizionate sopra le focacce, mettete il coperchio, attendete 4-5 minuti e sono pronte.

3

TOSTAPANE ORIZZONTALE: scaldate bene il tostapane, ci posizionate sopra le focacce, chiudete il tostapane preferibilmente tenendo il coperchio sollevato in modo da non schiacciarle ed attendere 4-5 minuti.